Condizioni generali

In ottemperanza al D.Lgs. 30 giugno 2003 n. 196, (Codice in materia di protezione dei dati personali, comunemente detto Privacy) Le forniamo le dovute informazioni in ordine alle finalità e modalità del trattamento dei Suoi dati personali, nonché l’ambito di comunicazione e diffusione degli stessi, alla natura dei dati in nostro possesso e del loro conferimento.

E’ titolare di ogni trattamento dei Suoi dati il Direttore Generale del Centro; i trattamenti potranno riguardare la raccolta, la registrazione, l’organizzazione, la conservazione, la consultazione, l’elaborazione, la modificazione, La selezione, l’estrazione, cancellazione e distruzione dei Suoi dati per fini di erogazione di servizi sanitari specialistici in ginecologia e/o procreazione medicalmente assistita.


Tipologia di dati trattati

Per l’esercizio delle prestazioni sanitarie il centro ha necessità di venire a conoscenza di dati definiti dalla legge “identificativi” (i dati personali che permettono l’identificazione diretta dell’interessato) e dei “dati sensibili” (sono i c.d. dati personali idonei a rilevare ad es. l’origine razziale ed etnica, le convinzioni religiose, filosofiche o di altro genere, le opinioni politiche, l’adesione a partiti, sindacali, associazioni ed organizzazioni a carattere religioso, filosofico, politico o sindacale, nonché in particolare, per quanto concerne le attività specifiche del centro, i dati personali idonei a rilevare lo stato di salute e la vita sessuale, trattati ai fini di procreazione medicalmente assistita).


Modalità del trattamento

Il trattamento sarà effettuato con l’ausilio di sistemi informatici e manuali ad opera di personale appositamente incaricato e formato. Per l’erogazione delle attività collaterali a quelle mediche (es. servizio attività di segreteria, fissazioni appuntamenti, gestione amministrativa, gestione reception). I suoi dati saranno inseriti nel database del centro per avere, quanto più possibile, il suo quadro clinico completo e aggiornato. I suoi dati non saranno oggetto di diffusione, saranno comunicati a terzi solo nei casi previsti dalla legge (es. Istituto Superiore Regionale) o per necessità sanitarie e/o per esami di laboratorio. In particolare il centro si potrebbe appoggiare a laboratori e centri medici esterni per effettuare le indispensabili analisi cliniche che si dovessero rendere necessarie (analisi,biopsie, pap test, citologie e analisi ultrascreening), usando delle metodologie definite dalle strutture stesse e di cui risultano titolari e/o responsabili del trattamento. In quest’ultimo caso il centro assicura che i professionisti o le strutture sanitarie danno adeguate garanzie di affidabilità e riservatezza. Per fini clinici eventuali dati, immagini o altro possono essere diffusi (pubblicazioni, presentazioni, congressi, statistiche,…) solo dopo essere stati resi anonimi. Il conferimento dei dati è per Lei obbligatorio in quanto necessario per l’assolvimento di obblighi contrattuali, amministrativi e imposti dalla normativa sanitaria. Il mancato conferimento dei dati sensibili inerenti lo stato di salute attuale e l’anamnesi può comportare l’impossibilità per il personale medico o paramedico di erogare la prestazione richiesta.


Diritti dell’interessato

Ai sensi dell’art. 7 del D. Lgs. 196/2003, Lei ha diritto in qualsiasi momento di ottenere dal responsabile del trattamento informazioni sul trattamento informazioni sul trattamento dei Suoi dati, sulle sue modalità e finalità e sulla logica ad esso applicata nonché: 1) la conferma dell’esistenza dei dati e la comunicazione degli stessi e della loro origine; 2) gli estremi identificativi del Titolare e dei Responsabili nonché i soggetti o le categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di Responsabili o incaricati; 3) l’aggiornamento, la rettifica e l’integrazione dei dati; 4) la cancellazione,la trasformazione in forma anonima, il blocco dei dati trattati in violazione di legge; 5) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti 3) e 4) sono state portate a conoscenza di coloro ai quali i dati sono stati comunicati e diffusi, con l’eccezione del caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato; 6) di opporsi al trattamento dei dati, ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta, per motivi legittimi; al trattamento dei dati per fini di informazione commerciale o per il compimento di ricerche di mercato.


IL DIRETTORE GENERALE
Dott. Adnan Abu Samra